15 dicembre 2019 - 15 marzo 2020
Wild Mazzini
Mostra collettiva

Wild Mazzini si trasforma in una camera della meraviglia esponendo le opere di alcuni dei protagonisti mondiali della data art: lavori grafici o materici pluripremiati e citati nelle principali pubblicazioni internazionali.

Realizzate da autori provenienti da Stati Uniti, Svezia, Italia, Francia, UK, Argentina, Hong Kong e Germania, le opere – pezzi unici o tirature a tre – trasfigurano dati e informazioni complesse legate a temi filosofici, politici, economici e sociali, sfruttando le strategie del design e le suggestioni dell’arte.

Oltre 30 pezzi in mostra e in vendita, realizzati da Valentina D’Efilippo, Adolfo Arranz, Pedro Cruz, Federica Fragapane, Adriano Attus, Manolo Gaboa, Damiano Cerrone, Market Café Mag, Valerio Pellegrini, Delphine Papin, Max Hornaecker, Christina Bonanno, Davide Mancino, Madelene Wikskär e Roberto Ghezzi.