La luce, le luci, il buio

2018/04/14

La luce in una galleria è tutto… è portatrice di significati.
La domanda su come illuminare le opere che esporremo è stata tra le prime che ci siamo posti ed anche l’ultima a cui abbiamo risposto, zigzagando (nel panico) tra soluzioni costose o economiche, luci dirette o indirette, calde o fredde, a pioggia o diffuse.

Poi (lei dice per caso, ma noi non ci crediamo) è passata Nicoletta Carbotti (Fattoreq) che con nonchalance ci ha proposto qualcosa di semplice ma significativo: un profilo metallico di sette metri che taglia la galleria e attraversa l’arco che divide le due stanze. Lì appenderemo un sistema di faretti orientabili che ci permetteranno di gestire diversi tipi di opere.

Il dialogo tra luci e ombre, tra suoni e silenzio sarà una delle cifre della galleria che ormai è quasi pronta, e noi siamo molto impazienti di vederla attraverso gli occhi dei primi visitatori.